Fondazione Piccolomini

News

Il Presidente e i Consiglieri di Amministrazione della Fondazione Piccolomini sono lieti di comunicare che pochi giorni fa, il nostro legale, ci ha inviato la sentenza della causa contro Roma Capitale per l’occupazione dell’area di Largo Micara.
La sentenza è favorevole alla Fondazione e per questo ringraziamo tutti coloro che in questi anni si sono battuti per i nostri diritti: il precedente Consiglio di Amministrazione con la sua Presidente Dott.ssa Benedetta Buccellato e tutte le Associazioni che si sono spese per questa causa.

Ricordiamo che questa è una importantissima battaglia vinta e che la guerra non è ancora purtroppo terminata, il nostro legale ha provveduto a notificare la sentenza alla controparte attendiamo quindi un loro riscontro. Nel frattempo avvieremo tutte le azioni per il risarcimento danni e per una definitiva risoluzione.
Rivolgiamo un pensiero al nostro collega Giampiero Bianchi e ribadiamo la nostra volontà nel seguire il suo esempio nell’affermare che il lascito testamentario di Nicolò Piccolomini appartiene alla categoria degli attori.

ipab cosa sono

La Fondazione Nicolò Piccolomini per l’Accademia d’Arte Drammatica è un’ Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza (Ipab) a favore degli artisti teatrali anziani e indigenti. Nasce come ente morale nel 1943, a seguito del lascito testamentario del conte-attore Nicolò Piccolomini, morto a 28 anni nel corso della seconda guerra mondiale. Nel 1956 viene posta sotto la disciplina delle Ipab ( legge del 1890, detta legge Crispi, abrogata nel 2000) e controllata dalla Regione Lazio.

La Fondazione ottempera ai propri scopi statutari grazie alle donazioni di privati e al reddito degli immobili ereditati (vedi Regolamento nella pagina Patrimonio). Tale reddito è destinato a finalità pubbliche, quelle cioè dell’assegnazione di aiuti economici agli artisti teatrali anziani e indigenti tramite la pubblicazione di un bando annuale.

La Struttura

La Struttura

Eventi

La Fondazione organizza degli eventi per favorire la conoscenza e la cultura dell’operato dell’ente e per unire e avvicinare i cittadini e gli artisti.

Il 1 maggio 2019, in occasione della festa dei lavoratori, la Fondazione Piccolomini ha aperto le porte della seicentesca Villa al pubblico, che ha potuto ammirare la struttura interna ed esterna, luogo di estrema bellezza grazie alla sua storia e alla sua incantevole vista su Roma e sulla cupola di San Pietro.

Adulti e bambini hanno avuto la possibilità’ di fare un pic-nic nell’elegante giardino che circonda il complesso, a cui sono seguiti una serie di concerti che hanno unito artisti, studenti, musicisti e giornalisti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui bandi e sugli eventi della Fondazione

   

Logo Fondazione Piccolomini