LE RESIDENZE ANNA PICCOLOMINI

All’interno di Villa Piccolomini, in via Aurelia antica 164, tra i pini del parco storico, sorge il complesso delle ex lavanderie, restaurato e ora trasformato in residenze intitolate alla madre di Nicolò, Anna.

Le Residenze Anna Piccolomini sono riservate, a condizioni particolarmente vantaggiose, all’ospitalità temporanea degli artisti drammatici di ogni età.

Il complesso comprende quattro residenze con bagno privato che si affacciano sulla corte comune e sul giardino:

Residenza Alberto Lionello, singola
Residenza Giancarlo Sbragia, matrimoniale
Residenza Luigi Vannucchi, matrimoniale
Residenza Enrico Maria Salerno, matrimoniale con studio

Ogni residenza è dotata di: aria condizionata, collegamento internet wi-fi gratuito, frigobar, bollitore, moka elettrica, vassoio di “benvenuto” (acqua minerale, the, caffè, tisane, biscotti ecc.). E’ a disposizione degli ospiti l’uso gratuito del parcheggio interno e di un office con lavatrice e tavolo da stiro. Per l’uso della cucina comune è previsto un rimborso spese. Le residenze vengono pulite due volte alla settimana, il cambio della biancheria è settimanale.

check in: dalle 12 alle 17
check out: entro le 10,30

La donazione versata dall’artista-ospite (tramite bonifico bancario o assegno) ha valore di conferma della prenotazione.

La donazione sarà utilizzata per l’aiuto economico agli artisti drammatici anziani e indigenti, assegnato annualmente dalla Fondazione tramite bando pubblico (art.1 dello statuto).

Informazioni e prenotazioni:

Segreteria Fondazione N.Piccolomini
tel. 06 63 74 227 (dal lunedì al venerdì, ore 9-17)
segreteria@fondazionepiccolomini.it

Fondazione Nicolò Piccolomini per l’Accademia d’Arte Drammatica
Iban IT20K0200805131000010803921