LA FONDAZIONE

La Fondazione Piccolomini per l’Accademia d’Arte Drammatica è un’I.P.A.B. (Istituto di Assistenza eBeneficienza) a favore degli artisti teatrali anziani e indigenti.
Fondata nel 1943 è posta sotto il controllo della Regione Lazio che nomina i consiglieri del Cda. La fondazione non beneficia di alcun finanziamento pubblico ordinario e vive e ottempera ai propri scopi statutari esclusivamente grazie al reddito degli immobili ereditati e alle donazioni di privati.
Tramite la pubblicazione di un bando annuale, assegna aiuti economici agli artisti teatrali anziani e indigenti.
Le IPAB sono enti di diritto pubblico che hanno in tutto o in parte il fine di prestare assistenza ai più poveri o provvedere all’educazione, all’istruzione, all’avviamento a qualche professione, arte o mestiere od, in qualsiasi altro modo, il miglioramento morale ed economico, L.17 luglio 1890 n. 6972.
Sono definite come enti no-profit e operano sotto il controllo e la vigilanza delle Regioni, secondo le norme del diritto amministrativo e sono amministrate da un Consiglio di Amministrazione e dal Presidente.
Possono avvalersi, oltre che delle norme del diritto amministrativo, anche dei mezzi giuridici che regolano i rapporti tra soggetti privati (es. compravendita, locazione, mutuo). I parametri di funzionamento sono definiti dalle norme e dalle direttive delle Regioni, le quali erogano anche i contributi per la riduzione delle rette di assistenza. La selezione del personale avviene normalmente attraverso concorsi pubblici.
A partire dal 2003, la riforma delle IPAB ha portato le Regioni alla trasformazione della maggior parte delle IPAB in persone giuridiche di diritto privato.